Athos De Martino

È ancora in dubbio se sia nato con in mano una matita o un pennino.

Quel che è certo è che le riunioni non sarebbero le stesse, se di sottofondo non ci fosse il frusciare continuo della punta sul foglio per creare illustrazioni dell’altro mondo – un’ode al cazzeggio forse, o più probabilmente una tecnica super-segreta per rimanere concentrati al massimo. Anche se tutta la troupe ci guadagna quando piuttosto il sottofondo vero sono le canzoni che sceglie con perizia magistrale per i vynil dj set.

E’ il maestro illustratore de Il treno per Ostia Lido.