Luigi Grimaldi

Lavora in tecnologia per la comunicazione e l’editoria da più di trent’anni, ma non gli piace che gli venga ricordato per un suo conflitto personale con la questione anagrafica.

Brillante e inquieto come ogni artista che si rispetti, dalla sua mente creativa partono circa dieci treni al minuto (ma che il titolo della raccolta derivi da questo è tutto da dimostrare).

E’, insieme a Paola, il principale promotore de Il treno per Ostia Lido, oltre a essere il comandante della truppa di Officine Valis.