MashApp Book

MashApp Book®: leggere non è mai stato così coinvolgente!

Perché limitarsi a leggere un libro, quando puoi viverlo?

Questa la domanda di fondo da cui nasce MashApp Book®, la nuova idea editoriale della startup fiorentina Officine Valis. Troppo a lungo abbiamo considerato carta e digitale eterni nemici. Per anni l’editoria si è chiusa in se stessa, trincerandosi in difesa del libro cartaceo. Il massimo grado di innovazione è stata la trasposizione dello stesso contenuto in un formato diverso, elettronico: l’ebook.

Ma perché mai dobbiamo considerare carta e digitale come nemici? Perché non vederli in un’ottica integrataconvergente, non alternativa? Perché non farli dialogare, innescando un circolo virtuoso tra i due formati?

MashApp Book® cerca di rispondere a questi interrogativi usando le nuove tecnologie al servizio della carta. Come la tana del Bianconiglio, scaricando dai principali app store un reader, lo smartphone diventa una finestra su un mondo fatto di modelli 3D, mini-giochi, video, audio, contenuti interattivi. Attraverso la Realtà Aumentata, il libro cartaceo si apre a nuovi linguaggi e a nuove modalità espressive. La lettura diventa un’esperienza interattiva e multisensoriale, della quale il lettore è protagonista assoluto.

Il treno per Ostia Lido è il primo MashApp Book® prodotto da Officine Valis. Scritto da Stefano Durante e pubblicato dalla casa editrice fiorentina Emmebi Edizioni, Il treno per Ostia Lido è una raccolta di 60 microracconti dai toni horror, pulp e thriller: un tuffo nei meandri più oscuri dell’animo umano.

Scaricando la app e inquadrando le illustrazioni presenti nel libro potrai scoprire i contenuti nascosti tra le pagine. Dovrai salvarti da una morte apparente, cercare la moneta in fondo al pozzo, mettere alla prova la tua mira e lasciarti guidare dalla voce di attori e doppiatori (come Lino Capolicchio e Daniela Morozzi) e dalle loro interpretazioni dei racconti.

Che aspetti? Scopi una nuova visione dell’editoria, nella quale la carta è la guida della lettura e il digitale ne rappresenta l’espansione esperienziale.

MashApp: espandi l’immaginario leggendo.